La nuova edizione di Bottega Scuola è alle porte e le varie imprese in possesso del cosiddetto marchio “Piemonte Eccellenza Artigiana” possono presentare la propria candidatura entro e non oltre il 30 novembre.

L’obiettivo di ogni edizione è quello di selezionare le imprese che hanno l’esperienza e la capacità di insegnare il mestiere dell’artigiano ai giovani con un’età compresa tra i 18 e i 35 anni, con obbligo scolastico assolto.

La prima edizione si è conclusa all’inizio del 2015; la seconda è attualmente in corso, mentre la terza partirà nel 2016.

Il progetto si articola in varie fasi:

  • selezione dei giovani e collocamento degli stessi alle varie imprese che hanno aderito;
  • orientamento e formazione dei giovani interessati;
  • tutoraggio e tirocinio;
  • monitoraggio e valutazione finale, con attestazione di frequenza annessa.

Le indennità previste per la partecipazione al progetto comprendono 40 ore per le imprese e 110 ore di formazione per i giovani. L’impresa ospitante riceve durante il periodo del tirocinio un rimborso spese mensile pari a 363,00 Euro. Qualora il tirocinio dovesse essere interrotto, il rimborso previsto sarà proporzionale all’effettiva durata del tirocinio. I giovani, invece, percepiranno dal soggetto gestore una borsa lavoro mensile pari a 450 euro, riferita a 30 ore settimanali.

I rimborsi previsti, sia alle imprese che ai giovani, vengono erogati solo ed esclusivamente se si è raggiunto il 75% della frequenza alle attività formative.

Per maggiori informazioni contatta le nostre sedi provinciali. Per iscrizione, bando e modulistica, visita il sito della Regione Piemonte (http://www.regione.piemonte.it/artigianato/eccellenza.htm) oppure il Portale dell’Artigianato (http://artigianato.sistemapiemonte.it).