Il Premio Cambiamenti 2018 in Piemonte ha debuttato a Novara. La prima tappa del tour regionale di presentazione si è svolta martedì 10 luglio a Novara in occasione dell’assemblea elettiva di CNA Giovani Imprenditori di Piemonte Nord.

Un doppio battesimo, quindi, che ha visto protagonisti la nuova iniziativa nazionale di promozione delle startup e la nomina di Gaetano Cessati alla guida del neo costituito raggruppamento under 40.

Una serata che ha visto come padroni di casa il presidente di CNA Piemonte Nord Donato Telesca e Maria Grazia Pedrini, responsabile dei Giovani. Al tavolo, come ospiti, si sono seduti il presidente regionale di CNA Fabrizio Actis e il presidente nazionale di CNA Giovani Imprenditori Marco Vicentini.

“Il sistema CNA deve guardare ai giovani per dare loro risposte perché così come per Impresa Donna, io credo che questi debbano diventare le forze trainanti per la CNA del futuro” ha affermato Vaccarino.

“Ho fondato la mia azienda a 21 anni, nel 2008, e ho trovato nella CNA un luogo ideale dove fare business e tessere relazioni – ha aggiunto Vicentini -. Ecco, quello che cerchiamo è proprio raccogliere questa energia e aggregarla. Possiamo far diventare la CNA un luogo fertile per le startup proprio perché solo da noi nuove realtà possono trovare aziende analogiche e insieme evolvere”.

In questo solco si è inserito il programma della serata novarese: da un lato aggregare giovani imprenditori e dall’altro quello di lanciare Cambiamenti 2018.

Cos’è Cambiamenti?

Cambiamenti 2018 è il grande concorso nazionale che scopre, premia e sostiene le migliori imprese italiane nate negli ultimi tre anni (dopo il 1° gennaio 2015) che hanno saputo riscoprire le tradizioni, promuovere il proprio territorio e la comunità, innovare prodotti e processi e costruire il futuro.

CNA Piemonte per valorizzare l’innovazione sul territorio ha voluto praparare un “viaggio” nelle province per promuovere il concorso, ma, nello stesso tempo, aiutare le startup a fare rete.

Cambiamenti 2018 ha l’obiettivo di riconoscere il merito e offrire occasioni di confronto e visibilità a quelle imprese che con la loro attività rappresentano ogni giorno il meglio dell’Italia e rendono il Paese competitivo. Alla chiusura del contest, per le imprese meglio valutate, il sistema genererà una pagina web dedicata che confermerà, o meno, l’ammissione alla fase successiva. In quel momento, saranno parte della comunità di Cambiamenti 2018. Saranno numerose le opportunità offerte alle imprese, a partire da una rete di consulenti CNA diffusa su tutto il territorio nazionale, fino a molte occasioni di confronto e incontro organizzate ad hoc dalla Confederazione o dai partner del Premio.

Dopo l’exploit dello scorso anno con la vittoria finale di Hot Black Robotics, il Piemonte vuole giocare ancora una volta un ruolo da protagonista. Non si tratta solo di pubblicizzare il bando di concorso e la modalità di partecipazione, ma di creare una vera e propria rete di contatti che, come affermato da Vicentini, promuovano relazioni e business.