Una buona notizia. Il Consorzio bancomat si è formalmente impegnato con l’Antitrust di ridurre del 30% le commissioni sulle transazioni attraverso carte di debito.

A qualche mese dalle disposizioni per l’uso obbligatorio del Pos per pagamenti oltre i 30 Euro, finalmente, grazie all’intervento dell’Autorità per la concorrenza, si intravede l’arrivo del primo provvedimento destinato a facilitare l’uso degli strumenti di moneta elettronica.

Come sottolinea un comunicato stampa redatto dalla CNA nazionale, rimane la necessità di intervenire in maniera globale sulla composizione dei costi di questi strumenti di pagamento elettronico per agevolarne l’utilizzo.