Oggi, martedì 5 Dicembre 2023, ha avuto inizio “Paysalia”, la fiera lionese dedicata all’intera filiera del verde.

Il Segretario Regionale Delio Zanzottera è intervenuto nella tavola rotonda portando la voce di CNA Piemonte sul futuro delle aeree verdi.  Oltre a Zanzottera sono intervenuti Francesco Tresso, Assessore al verde pubblico della Città di Torino, Gauthier Chapuis, Assessore al verde pubblico e biodiversità della Città di Lione e altri esperti del settore, Marco Minari, Consigliere nazionale AIAPP, Roberto Diolaiti, Presidente Associazione Italiana Direttori e Tecnici Pubblici Giardini e Jean-Marie Rogel, Vice Presidente Hortis.

“Le funzioni delle aree verdi urbane per il controllo ambientale sono molteplici – ha dichiarato Delio Zanzottera -. Gli alberi, parte fondamentale dell’ecosistema urbano, agiscono come depositi di carbonio, riducendo gli impatti dei cambiamenti climatici e migliorando il microclima locale, con una diminuzione fino al 50% del consumo energetico per il riscaldamento. Inoltre, la disposizione strategica degli alberi contribuisce al raffreddamento dell’aria e alla riduzione della richiesta di aria condizionata. Benefici auspicabili per una città come Torino, che risulta essere tra le più inquinate d’Italia. Gli spazi verdi, quindi, operano come filtri naturali contribuendo così a rendere le nostre città più salubri e piacevoli. Inoltre, favoriscono uno stile di vita attivo e fungendo da luoghi di aggregazione sociale. Da questo punto di vista, la CNA svolge un ruolo essenziale nella formazione di professionisti competenti, nell’aggiornamento dei profili professionali esistenti e nello sviluppo di nuove competenze per soddisfare la crescente domanda di lavoro nel settore”.

A Paysalia, inoltre, era presente una delegazione di CNA Piemonte composta dal Coordinatore Regionale Costantino Spataro, il Funghetto di Francesco Stolfo, Relax Giardini di Valerio Fazzari , Nuvole Verde di Goia Franco e Ronco Verde di Ronco Claudio.

Condividi questo articolo

Articoli simili