«Anche per questa undicesima edizione, CNA Piemonte è fiera di sostenere il “Fencing Grand Prix – Trofeo INALPI” di fioretto maschile e femminile, che si svolgerà dal 8 al 10 febbraio nella nuova sede del Pala Alpitour di Torino» afferma il presidente di CNA Piemonte Fabrizio Actis.
«Ancora una volta siamo molto contenti di legare il nome, il logo e lo “spirito” del sistema CNA al prestigioso trofeo internazionale del World Grand Prix Series FIE che porta in Italia l’unico appuntamento europeo in contemporanea di fioretto maschile e femminile.
Il senso della sfida, della competizione aperta e pulita, sono alla base della scherma come sono al centro del nostro sentire quotidiano di imprenditori e professionisti. Non solo sfida, ma soprattutto eccellenza italiana e noi artigiani ci sentiamo sempre alfieri del nostro Made in Italy».
«Facciamo un grande in bocca al lupo agli atleti che si sfideranno sul campo di gara, agli arbitri che saranno chiamati a giudicare le sfide e, soprattutto, al comitato organizzatore torinese guidato dall’Accademia Scherma Marchesa ASD. Sappiamo quanto questa città abbia bisogno di eventi importanti come il “Fencing Grand Prix – Trofeo INALPI” per continuare a occupare un ruolo importante agli occhi del mondo sportivo e non solo e respirare, ancora una volta, lo spirito olimpico che ha segnato il rilancio di Torino» ha sottolineato il segretario regionale di CNA Filippo Provenzano. «Questo territorio deve tornare protagonista e valorizzare le sue competenze e il suo spirito organizzativo. Solo così si potrà premiare nuovamente quella propensione a “fare sistema” che noi di CNA promuoviamo da anni e che ha già dato risultati positivi in passato, ma si può spendere anche per sviluppare il futuro».