Tre milioni di euro messi a bando dalla Regione Piemonte per il sostegno all’internazionalizzazione delle micro, piccole e medie imprese del territorio, attraverso l’erogazione di voucher per  partecipare a fiere che si tengono all’estero.

L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto, per un importo massimo di 7 mila euro per la partecipazione a fiere in Paesi extraeuropei e 5 mila euro in Europa. Il bando, che riguarda fiere che si svolgono dalla data di apertura del bando e fino al 30 giugno 2019, è stato pubblicato nella mattinata di giovedì 23 agosto sul Bur, Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte.

La procedura

I fondi attuano il programma operativo regionale del fondo europeo di sviluppo regionale 2014-2010 nell’ambito dell’azione dedicata ai progetti di promozione dell’export con lo specifico obiettivo di incrementare del livello di internazionalizzazione del sistema produttivo piemontese. Le attività e le funzioni relative alla gestione economico-finanziaria del bando e del procedimento di concessione ed erogazione dell’agevolazione sono state affidate dalla Regione a Finpiemonte.
Le domande possono essere inviate a partire dalle 9 di mercoledì 12 alle 21 di venerdì 21 settembre. La procedura valutativa avverrà con una graduatoria su base meritocratica secondo i criteri indicati nel bando.

Il bando, con i moduli delle domande e le istruzioni per la compilazione, sono reperibili attraverso il  link Regione Piemonte oppure al link Fimpiemonte. Nel caso di Finpiemonte è possibile ottenere informazioni anche chiamando il numero 011-5717777 dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12.