Il bilancio del primo anno di Gionata Pirali, Presidente di CNA Biella
A distanza di poco più di un anno dalla sua elezione, per il nostro Presidente Gionata Pirali è tempo di fare un bilancio.

Lo abbiamo incontrato ed ecco che cosa ci ha raccontato.

Gionata Pirali

Quali erano i principali obiettivi del suo mandato, per il quadriennio 2017-2021?

Ho iniziato il mio percorso a capo della Presidenza di CNA Biella con due chiari obiettivi: il rafforzamento della rappresentanza associativa e l’equilibrio di bilancio delle società di capitali. Il tutto perseguibile attraverso una strada composta da tante azioni e soprattutto condivisioni dei progetti con la Direzione e i gruppi di rappresentanza interni all’Associazione.

Come CNA abbiamo aumentato la presenza dell’Associazione agli eventi e ai tavoli di lavoro istituzionali sul territorio biellese, migliorando anche la comunicazione, mentre i gruppi si sono dotati dei giusti strumenti di condivisione per portare avanti i rispettivi progetti e le idee per i prossimi anni, partendo subito con un 2018 ricco di eventi e momenti d’incontro. Di seguito vi relaziono brevemente su quali attività sono state fatte dai nostri gruppi in linea con l’obiettivo di mandato.

Il Gruppo Giovani Imprenditori è cresciuto arrivando a 21 imprese e sta dando attuazione a quanto indicato nel piano strategico. Da rilevarsi sotto un profilo di connessione territoriale la sinergia instaurata con il Gruppo Giovani Industriali che ha portato ad aumentare sensibilmente la percezione del gruppo e del lavoro di rappresentanza svolto nel nostro territorio. Oltre a ciò sono state poste le basi per dare vita ad un gruppo regionale che svilupperà progetti per il territorio. Da segnalare che in questo anno di lavoro sono state organizzate quattro serate dedicate all’innovativo servizio Digitalkit che ad oggi sta dando tante soddisfazioni alla nostra CNA.

Il Gruppo Impresa Donna, invece, si è concentrato sull’organizzazione di due edizioni di Mani@fattura, la mostra mercato di artigianato femminile tenutasi a ottobre 2017 e maggio 2018, nonché sulla gestione dell’omonimo negozio in Via Italia 70, che ospita artigiani ed artigiane non solo del territorio ma da tutto il Piemonte. Questo fattore, unito ad eventi pensati ad hoc per il mondo artigiano, ha permesso al negozio ma soprattutto alla nostra CNA di incrementare notevolmente la propria  visibilità e presenza in città.

CNA e il territorio: quali sono stati gli appuntamenti più interessanti di questo primo anno?

In rappresentanza della nostra Associazione ho preso parte a numerosi eventi, convegni e tavoli territoriali ed extra-territoriali.

Sicuramente da citare qui abbiamo l’incontro con il Prefetto, l’Assemblea Generale dell’Unione Industriale di Biella sia nel 2017 che nel 2018, l’Assemblea elettiva regionale e quella nazionale di CNA, l’iniziativa Bona Up, il seminario CIT a Cossato, l’importante incontro di febbraio con i candidati alle elezioni politiche del territorio (unica associazione di categoria ad averlo organizzato),, la conferenza stampa sulla congiuntura, le serate informative presso CNA sul GDPR e sulla fatturazione elettronica, la consulta nazionale dei Presidenti CNA e i tavoli di lavoro presso la Camera di Commercio di Biella.

Prima parlava di comunicazione: che cosa è stato fatto o che cosa è cambiato?

Da inizio 2018 abbiamo portato avanti il cambiamento e l’operatività del sistema di comunicazione web e social della CNA.

Questo è stato ritenuto come uno dei driver fondamentali per poter cercare di acquisire nuovi servizi e quindi nuovi clienti per le nostre società di capitali oltre che cercare di mantenere, e se possibile aumentare, la nostra base associativa. Per la parte online i passi che sono stati fatti in questi ultimi 6 mesi sono opera di Andrea Valentini, Silvia Cartotto e Filippo Miotto, mentre di Paolo Mander per la parte offline.

Mi pare opportuno ricordare che prima di iniziare questo percorso è stata fatta un’attenta analisi del cosiddetto «punto di partenza» a cui è seguito il completo rifacimento del nostro sito web (in cui è stato coinvolto Luca Bracchi) e la costruzione di un nuovo piano di comunicazione che attraverso l’utilizzo del blog, delle newsletter, della pagina Facebook e degli strumenti di web marketing persegue chiari obiettivi da raggiungere in termini di conversioni attraverso diverse campagne mirate, a seconda del periodo dell’anno e dei servizi da promuovere, come il corso antincendio, il 730 e il GDPR.

Un anno di semina, quindi?

Certo. È chiaro che questo primo anno ci ha visti impegnati nel consolidare quanto è stato fatto negli anni precedenti e lo si può riassumere in un anno di «semina» in previsione delle stagioni che ci attendono.

Il 2019 sarà un anno impegnativo per tutti noi in quanto, oltre alla quotidianità, dovremo preparare un evento cruciale per la nostra associazione: il 50esimo anniversario! Ora stiamo lavorando al logo e agli eventi che ci terranno occupati per la maggior parte dei prossimi mesi.

In ogni caso, guardando alle altre associazioni del territorio, possiamo senza dubbio essere soddisfatti dei primi risultati ottenuti, calcolando che per cogliere gli effettivi miglioramenti auspicati sarà necessario attendere la fine del quadriennio.

Già oggi posso però ringraziare i gruppi giovani imprenditori, impresa donna, pensionati che unitamente ai raggruppamenti dei mestieri tra cui meccatronici, gommisti, edili, installatori elettrici, installatori e manutentori termoidraulici , recependo un nuovo sistema di lavoro , si sono attivati su tematiche sindacali per la tutela degli interessi delle proprie categorie di cui raccoglieremo i frutti sicuramente nei prossimi anni.

Il nuovo approccio lavorativo che abbiamo cercato di impostare pare sia ritenuto corretto dalla struttura ed io sono pienamente consapevole di essere solo all’inizio: il lavoro da fare è ancora tanto ed io sono qui per questo!

L’articolo Il bilancio del primo anno di Gionata Pirali, Presidente di CNA Biella proviene da CNA Biella.

Il testo completo -> Il bilancio del primo anno di Gionata Pirali, Presidente di CNA Biella