La provincia di Alessandria vista attraverso gli occhi dell’indagine Monitor di CNA Piemonte, realizzata insieme alle diverse associazioni provinciali, in collaborazione con Community Media Research e in partnership con UniCredit, appare  come una galassia di  micro e piccole imprese, caratterizzate da un numero di ditte individuali molto maggiore rispetto la media regionale, fortemente analogiche e con difficoltà a innovare per mancanza di informazioni o fornitori. In questo panorama sul territorio ricade in modo minore l’aumento di occupazione connesso alla digitalizzazione.

L’indagine sarà presentata

Mercoledì 20 febbraio
presso la sede della CNA di Alessandria in via Gramsci 59/A alle ore 21

All’incontro parteciperà  il professor Daniele Marini, Docente all’Università di Padova e Direttore scientifico del Centro studi di Community Group.

Che cos’è Monitor Piccole Imprese di CNA.

L’indagine ha coinvolto 1.827 micro e piccole imprese piemontesi associate a CNA. “Questo report rappresenta l’azione di punta del nuovo Osservatorio Micro Piccole Imprese di CNA Piemonte, costituito con l’obiettivo generale di disporre periodicamente di dati aggiornati sugli andamenti congiunturali delle micro e piccole imprese associate a CNA, attive nell’artigianato, nel terziario e nella piccola industria, nonché realizzare approfondimenti tematici tali da offrire proposte per realizzare misure pubbliche a favore di questa platea del mondo imprenditoriale” precisa il segretario regionale di CNA Piemonte Filippo Provenzano.

La seconda parte dell’analisi infatti si concentra sul rapporto delle micro e piccole imprese con la digitalizzazione e l’innovazione.

Per sintetizzare i risultati, si può sottolineare come una parte consistente e maggioritaria fra gli artigiani e i piccoli imprenditori piemontesi abbia avviato un vero e proprio processo di “metamorfosi” delle proprie imprese. Metamorfosi poiché mutano pelle, si trasformano, ma la loro identità professionale persiste.

Alcuni dati di Alessandria.

Numero di dipendenti

AL

Regione

Senza dipendenti

39,4%

36,3%

1-3 dip

37,6%

35,4%

4-9 dip

18,2%

19,4%

10 +

4,7%

8,8%

Investimenti

AL

Regione

Aumento

4,6%

9,4%

Stabile

53,9%

53,1%

Diminuzione

41,4%

37,6%

Profilo digitale

AL

Regione

Digital

19,2%

21,4%

Follower

32,0%

34,7%

Basic

30,2%

27,7%

Analogiche

18,6%

16,2%

Effetto su occupazione

AL

Regione

Un aumento degli occupati

6,4%

7,1%

Una diminuzione degli occupati

1,8%

3,1%

Gli occupati sono rimasti stabili

91,8%

89,8%

 

Scarica i file

Comunicato Stampa – MPI Alessandria DOC

Comunicato Stampa – MPI Alessandria PDF