Doppio intervento a favore delle imprese artigiane da parte della giunta regionale del Piemonte, con nuovi fondi per il marchio di Eccellenza artigiana e Restructura.

Eccellenza Artigiana.

Il 30 luglio scorso, l’esecutivo ha dato il via libera al rafforzamento del marchio “Eccellenza artigiana” come fattore di valorizzazione e riconoscibilità delle imprese e di garanzia per il consumatore. Si tratta non solo di rinnovare la registrazione di un importante “bollino”, ma di inserire questo rinnovo anche in un piano di iniziative che poi supportino anche questi alfieri dell’artigianato “made in Piemonte”.

Restructura.

Sempre nel solco del sostegno alla micro impresa e agli artigiani, la giunta ha deciso di sostenere la presenza delle micro imprese nelle fiere del settore. Soprattutto, sono stati indicati alcuni eventi che possono diventare un vero e proprio volano per gli imprenditori perché consentono di incontrare i clienti finale o, meglio, di trovare committenti coi quali ampliare il proprio business. La Regione, sostenendo la partecipazione delle imprese piemontesi a eventi e fiere, vuole aumentare le occasioni di incontro tra le realtà locali e i buyer nazionali e non solo, sapendo che proprio l’apertura a nuovi mercati e all’export internazionale possono ricadere positivamente anche sull’economia regionale.
Proprio in questo senso, la giunta ha deciso di incentivare l’adesione del mondo delle costruzioni alle prossime due edizioni di Restructura. La grande vetrina del mondo dell’edilizia e non solo, vede proprio CNA tra i promotori e gli organizzatori. Inoltre, già l’edizione che si terrà nel novembre prossimo sarà arricchita e potenziata, proprio per trasformarsi da semplice vetrina di prodotti e soluzioni tecnologiche, in un vero e proprio volano per tutta la filiera.