All’interno del  progetto “Welfare aziendale e territoriale a misura di artigiani, micro e piccole imprese”, iniziativa promossa da CNA Piemonte e finanziata attraverso la strategia di Regione Piemonte “WeCaRe, Welfare Cantiere Regionale“, il prossimo 20 gennaio avrà luogo l’omonimo evento presso il Comune di Collegno in provincia di Torino.

L’incontro – che inizierà alle ore 20 e 45 – si terrà presso la Sala Consiliare della Villa Comunale all’interno del Parco Generale Dalla Chiesa (Corso Pastrengo, 10).

Il progetto “Il welfare aziendale e territoriale a misura di artigiani, micro e piccole imprese” si propone di sensibilizzare le piccole realtà imprenditoriali – in primis del comparto artigiano – sull’importanza del welfare occupazionale e territoriale quale leva strategica per competere, rendendole edotte circa gli effetti positivi che tali misure inducono sulla produttività e sul clima organizzativo, ma anche come fattore di traino per il territorio e il benessere delle comunità.

In apertura dei lavori porteranno i loro saluti: Francesco Casciano e Antonio Garruto, rispettivamente Sindaco e Assessore al Lavoro della Città di Collegno, Giordano Friso e Piergiorgio Totino, rispettivamente Presidente delle CNA territoriali di Collegno e di Rivoli.

Il tema del welfare aziendale verrà affrontato nel corso della Tavola Rotonda dove ci sarà spazio per testimonianze di esperienze aziendali locali, e dove Paolo Aberti (Segretario della Cna di Torino) svilupperà il tema della bilateralità quale opportunità di offerta di servizi di welfare promosso dal sistema in cui è inserita la CNA piemontese, mentre Ludovico Patelli della cooperativa L’Innesto di Gaverina Terme presenterà lo sviluppo del progetto di welfare territoriale “Networking 2.0” che si è realizzato nel bergamasco.

I lavori verranno coordinati da Filippo Provenzano, Segretario Regionale della CNA Piemonte.

 

La locandina dell’evento