Il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio ha assunto alcune nuove misure le disposizioni attive sul territorio piemontese per il contenimento del Coronavirus.

Tra queste, ce n’è una che consente fino al 31 luglio prossimo, l’utilizzo di taxi e autonoleggi per la consegna a domicilio di beni, spesa e medicinali. Il servizio dovrà essere svolto nel rispetto di tutte le disposizioni anti-contagio. La tariffa per la consegna a domicilio avrà un tetto massimo di 7,50 euro per le consegne nel raggio di 2,5 km, di 10 euro al massimo nell’ambito del medesimo comune e di 15 euro al massimo nell’ambito di più comuni. Non saranno consentiti ulteriori indennizzi o sovrapprezzi.

IN ALLEGATO IL DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE