E-Commerce: nasce la piattaforma di CNA Torino

Sta nascendo la piattaforma di e-commerce della CNA Torino, un potente strumento di lavoro. Ai nostri associati offerto con una tariffa promozionale. Una piattaforma di e-commerce modulare e flessibile che integrerà i tre siti web I Love IT (per l’estero, www.ilove-it.org), www.consitaly.com e www.slowfashionitalia.it. Sarà, inoltre, raggiungibile dal nuovo portale www.impreseatorino.it e dal sito web ufficiale della CNA di Torino e potrà essere integrata, gratuitamente, sui siti di tutte le prime 30 aziende associate CNA che aderiranno al progetto. Questo è possibile grazie ad un contributo della Camera di commercio di Torino e all’innovativa tecnologia sviluppata dalla Soltec Srl ...
Leggi tutto

CNA Impresa Donna: proroga del fondo SAN.ARTI.

Confermata la proroga per l’iscrizione al fondo SAN.ARTI.: al 31 gennaio 2015. Le prestazioni che la polizza dedica alla maternità sono il risultato dell’impegno portato avanti da CNA Impresa Donna, ma ora è assolutamente necessario poter raggiungere un buon risultato di adesioni, in particolare, delle nostre imprenditrici associate. La proroga inoltre consente di ampliare l'azione di informazione e di promozione. Molto importante è ora attivarsi per mettere in campo ogni strumento utile per una massiva comunicazione: verso le nostre imprenditrici e al contempo, verso tutto il sistema CNA e naturalmente anche al di fuori,col fine di contattare ...
Leggi tutto

Primo stop alla tassa regionale sugli impianti termici

Cna Piemonte e le altre associazioni artigiane hanno chiesto e ottenuto che la Giunta regionale rivedesse la sua decisione di far pagare il bollino connesso agli interventi assistenziali sugli impianti termici. Questo onere si sarebbe aggiunto alle problematiche di mal funzionamento della procedura on line del C.I.T. (Catasto Impianti Termici) - di cui abbiamo parlato qui - alla diffusa disinformazione degli utenti circa l’obbligo della registrazione del proprio impianto termico e i relativi costi tecnici connessi. Pertanto apprezziamo la decisione della Giunta regionale e auspichiamo e vigiliamo affinché il Consiglio regionale confermi tale decisione.  
Leggi tutto
1 2 5